Guarda in Streaming HD - Openload 908 Views

  • Openload openload.co video

The Walking Dead 6x2 streaming ita hd online

L'attacco dei lupi

L’episodio inizia con un flashback: I genitori di Enid vengono uccisi dai vaganti mentre provano a rimettere in funzione un’auto, la ragazzina nascosta nel veicolo e impotente deve osservare i genitori mentre vengono divorati all’esterno. Enid ha continuato a vagare per i boschi, affamata e stremata decide di divorare una povera tartaruga ancora cruda e inizia a scrivere continuamente la parola JSS (Just Survive Somehow, in italiano “sopravvivi in qualche modo”). Durante il suo cammino si imbatte nelle mura di Alexandria dove sente delle risate e delle voci dall’altra parte, all’inizio pensa di tornare indietro, ma vedendo la scritta JSS sul suo braccio decide di entrare. Al presente le vicende si svolgono contemporaneamente a quelle dell’episodio precedente: Carol prende alcuni ingredienti dalla dispensa, chiacchierando amichevolmente con Erin, Olivia e la signora Neudermeyer, la quale si lamenta di non aver ancora trovato un’impastatrice. Carol allora si offre di insegnarle a fare la pasta a mano se ella avesse smesso di fumare dentro casa in quanto era un’abitudine che l’avrebbe uccisa. Più tardi Carol vede un triste Sam sul suo porticato e bruscamente gli dice che suo padre è morto perché se l’è cercata e ora deve dimenticarlo. Jessie con la scusa di voler tagliare i capelli a Ron cerca di parlargli dell’azione commessa da Rick e di come fosse la cosa più giusta da fare, ma il ragazzo si arrabbia in quanto lei ha permesso che l’ex sceriffo uccidesse suo padre e che ora lo considera un amico, ma Jessie difende Rick ricordando al figlio di come Pete fosse pericoloso e che per causa sua ora Ron non riesce nemmeno ad alzare completamente il braccio. Maggie dice a Deanna che potranno iniziare a coltivare dei vegetali usando dei semi che gli addetti alle spedizioni hanno trovato, una volta che avranno finito l’espansione di Alexandria. Deanna, visibilmente ancora in stato di shock per la morte di Reg, viene confortata dalla Greene che le dice che suo marito vorrebbe che ella si riprendesse e che ritornasse a governare su quella comunità che i due avevano creato insieme e che ora i cittadini hanno bisogno di lei per sentirsi al sicuro. All’infermeria, Eugene e Tara fanno la conoscenza di Denise, il nuovo chirurgo. La donna spiega di aver studiato chirurgia, ma a causa di attacchi di panico ha deciso di diventare psicologa, ma poiché Pete era morto lei è l’unica rimasta con un po’ di esperienza medica nella comunità. Carl a passeggio con Judith osserva Ron ed Enid abbracciarsi. Gabriel arriva e chiede a Carl delle lezioni di auto-difesa, scusandosi per la sua codardia e dicendo che ora ha capito ed è pronto per iniziare a vivere nel nuovo mondo. Carl all’inizio lo ignora, ma decide di aiutarlo comunque, dandogli appuntamento e partire con l’insegnargli a usare il machete come alla chiesa. Dalla sua cucina, Carol osserva Shelly Neudermeyer fumare all’esterno. All’improvviso un uomo armato di machete si avventa sulla donna e la uccide. Maggie e Deanna sentono delle urla all’interno delle mura e vedono Richards, uno dei guardiani venire colpito da una molotov, morendo per le ustioni. Maggie vede poi i Lupi scavalcare le recinzioni ed entrare nella comunità. Ad Alexandria, Carol dice a Carl di tenere al sicuro Judith mentre lei esce a controllare la situazione. Nella loro casa Jessie e Sam sentono il rumore della loro finestra rompersi e i due si nascondono nel ripostiglio del piano di sopra, Jessie armata di pistola è pronta a combattere per salvare la propria famiglia. Ormai il caos regna per le strade, dove i Lupi massacrano e fanno prigionieri degli abitanti della comunità. Enid riesce a entrare nella casa di Carl per dirgli addio, ma il ragazzo la convince a restare e a proteggere la sorellina insieme. Enid dice al ragazzo che la comunità ha troppo punti ciechi. Carol osserva i Lupi che incatenano gli alessandrini e vede uno dei nemici disegnarsi una W sulla propria fronte con il sangue di un abitante. Prova poi a salvare Erin da un Wolf, ma arriva troppo tardi e la donna viene lacerata al ventre dal nemico, così Carol dopo aver ucciso il nemico decide di mettere fine alle sofferenza dell’amica. Dalla torre di guardia, Spencer cerca di uccidere i nemici senza però riuscire nel suo intento, (dal mirino riesce a vedere Holly mentre questa viene ferita da un Wolf e Aaron e Rosita che la soccorrono). Il figlio di Deanna poi si accorge di un camion pronto a infrangere le mura e riesce a uccidere l’autista, purtroppo non può impedire al mezzo di schiantarsi sulla torre di guardia e l’accendersi del clacson che provoca lo stesso suono che Rick e gli altri hanno sentito nell’episodio precedente e che ora sta attirando gli zombie alla comunità. Spencer vuole spegnere il clacson, ma è rimasto intrappolato nella torre dal camion che blocca l’uscita. Holly viene trasportata da Rosita e Aaron all’infermeria dove Denise potrà visitarla mentre Rosita e Aaron andranno fuori ad aiutare i cittadini. Spencer finalmente raggiunge il camion, ma è spaventato dal vagante al suo interno. Per fortuna arriva Morgan che risolve la situazione e dopo aver notato la paura del ragazzo gli ordina di nascondersi mentre lui entra ad Alexandria. Qui Morgan affronta un lupo che gli chiede come vuole morire, Morgan cerca di farlo ragionare, ma arriva Carol travestita da lupo che elimina il nemico, Morgan si arrabbia con la donna dicendo che non era necessario, ma Carol replica che devono farlo e che ora le serve il suo aiuto per raggiungere l’armeria. Maggie e Deanna incontrano Spencer fuori dalle mura e la Monroe decide di restare fuori a causa delle sue scarse abilità di combattimento. Denise entra in panico dopo aver scoperto che Holly ha un’emorragia interna, ma viene convinta da Tara e Eugene a operarla. Ron nascosto dietro a un albero viene avvistato da un Wolf armato di pugnale e pronto a ucciderlo. Ma prima che egli riesca a prenderlo viene eliminato da Carl che offre al figlio di Jessie di nascondersi in casa sua, ma dopo aver visto che vi era anche Enid decide di rifiutare e si dirige verso casa sua. Jessie sente Ron rincasare e il nemico che si dirige verso di lui. La donna così esce dal ripostiglio e mette Sam al sicuro, si dirige in cucina dove viene colpita alle spalle da una donna del gruppo dei Lupi. Jessie si riprende e uccide brutalmente e con furia la nemica usando un paio di forbici mentre Ron appena arrivato osserva scioccato la scena. Carol e Morgan, che finge di essere suo prigioniero, in cammino verso l’armeria vedono padre Gabriel lottare con un Wolf; Carol decide di ignorarlo ma Morgan decide di salvarlo e si dirige verso di lui mettendo fuori combattimento il lupo con il suo bastone. Carol elimina un paio di Lupi e all’interno dell’armeria incontra Olivia in un armadio, prende una borsa per trasportare delle armi e insegna velocemente alla donna come difendersi. Gabriel aiuta Morgan a legare il lupo, si viene a sapere che a insegnarlo a Morgan è stato un caseificatore, il prigioniero si riprende e dice che il suo gruppo li sta liberando e che non c’è più posto su questo mondo per loro, ma prima che Morgan possa chiedergli altro, Carol spara all’uomo e consegna ai due una pistola che Morgan rifiuta e dà a Gabriel. Nel frattempo Rosita e Aaron uccidono alcuni Lupi che stavano svaligiando una casa. Carol incontra e consegna un’arma a Maggie. Morgan incontra un gruppo di Lupi vicino al cancello principale. Uno di loro lo riconosce, era lo stesso lupo che Morgan ha rinchiuso nella macchina nella stagione precedente. Morgan ordina loro di andarsene in quanto i cittadini sono armati e loro no. I Lupi allora se ne vanno, ma prima il Wolf che ha riconosciuto Morgan gli dice che “non fanno questa vita per scelta”, raccoglie quindi una pistola e se ne va col suo gruppo, mentre Morgan chiude il cancello. Con i Lupi sconfitti Carol guarda il corpo della signora Neudermeyer e versa qualche lacrima, seduta sul porticato vede il timbro “A” lasciato sul corrimano dal piccolo Sam. Aaron, scioccato per l’attacco dei Lupi, cammina per le strade e infilza i crani dei caduti per impedire la loro rianimazione e dopo aver fatto la stessa cosa con un lupo, trova lo zainetto che conteneva le foto che lui stesso aveva scattato e che aveva perso quando lui e Daryl sono stati salvati da Morgan e così capisce con orrore che i Lupi hanno trovato la comunità per colpa sua. In infermeria, Holly muore e Denise chiede a Tara, Eric e Eugene di lasciarla sola, ma non prima che Tara le ricordi di distruggere il cervello della ragazza. Maggie, Deanna, Rosita e Spencer pattugliano il perimetro. Spencer chiede a Rosita cosa la spinge a vivere ogni giorno. Lei spiega che sono i suoi amici e questa comunità che la spingono a non morire per proteggerli. Carl trova un biglietto lasciato da Enid con su scritto “Just Survive Somehow”. In una casa, Morgan incontra l’altro Wolf che aveva incontrato nei boschi e iniziano a lottare. Dopo essere stato disarmato, il nemico capisce che Morgan anche questa volta non ha intenzione di ucciderlo. Morgan lo sbatte contro un muro e dopo aver detto che gli dispiace lo colpisce con il bastone, non si sa se lo abbia ucciso o meno. Più tardi Morgan e Carol si incrociano per strada, ma si ignorano dopo aver capito che la pensano diversamente e proseguono per la propria via. Tutti ad Alexandria ignorano il pericolo più grande che sta per incombere su di loro, la grossa mandria di zombie che era stata attirata dal suono del clacson e si sta dirigendo verso la comunità.

The Walking Dead: 6×2
The Walking Dead: 6×2
The Walking Dead: 6×2
The Walking Dead: 6×2
The Walking Dead: 6×2
The Walking Dead: 6×2
Oct 18, 2015

The Walking Dead Stagione 6